Tag

, , , , , , , , , , , , ,

Da qualche tempo il mio livello di colesterolo nel sangue si comporta come una fisarmonica, per cui ho adottato alcuni sistemi di cucina che mi aiutano a controllare la mia dieta senza rinunciare nè al gusto e nè alla quantità. Mi sono sorpresa molto quando la dietologa che ho consultato mi ha consigliato metodi ed ingredienti che sono esattamente quelli che sia la mamma che la nonna utilizzavano nelle loro ricette.

Oggi vi trascrivo un dolce che è un po’ come il pan di Spagna, nel senso che può diventare la base per molte altre preparazioni. E’ una torta completamente senza burro e senza tuorli d’uovo che la rendono leggera per la dieta anti-colesterolo ma non per questo meno fragrante ed appetitosa.

TORTA DI CHIARE BICOLORE

8 chiare d’uovo a temperatura ambiente – 100 gr di farina – 180 gr di zucchero – 2 bustine di lievito vanigliato – un pizzico di sale – 50 gr di cacao – 50 gr di zucchero a velo – un paio di cucchiai di latte – una teglia per ciambelle

Setacciate la farina insieme al lievito e a un pizzico di sale per 3 volte.Con il mixer montate le chiare insieme a un pizzico di sale a neve molto soda aggiungendo lo zucchero un po’ alla volta. Unite poi la farina e il lievito setacciati mescolando bene con una spatola, ma non in senso rotatorio bensì ripiegando l’impasto dal basso verso l’alto in maniera che le chiare non “smontino”.In una terrina versate metà dell’impasto e unitevi il cacao setacciato. Imburrate leggermente (oppure velate di olio) una teglia alta per ciambelle e versatevi prima il composto bianco e poi quello al cacao. Infornate a 180 gradi per 45 minuti assicurandovi di NON aprire il forno assolutamente nella prima mezz’ora di cottura. Quando il dolce esce dal forno invertitelo (con tutta la teglia) su una gratella e fatelo raffreddare. Poi preparate una glassa con lo zucchero a velo e il latte e ad una metà unite un po’ di cacao. Decorate il dolce freddo come vedete nella foto, riempiendo il vuoto centrale con fragole fresche o altra frutta di vostro gradimento.(ananas a pezzetti, chicchi di uva bianchi e neri, frutti di bosco misti………)

Se volete, potete anche fare l’impasto solamente bianco , aggiungendovi della scorza di limone grattugiata e poi servire il dolce con frutta fresca o a macedonia, oppure con un po’ di gelato…a voi la scelta!

Tenete questa ricetta sempre a portata di mano, per farvi da base di partenza per numerose preparazioni dolci, ma senza la “pesantezza” di condimenti eccessivamente grassi.

Annunci