Tag

, , , , , , ,

Una delle città più belle d’America è senza dubbio Savannah, in Georgia. Possiede ancora quel fascino ottocentesco e ti aspetti ad ogni angolo che sbuchi una dama in capellino e parasole che passeggia verso il porto. Stradine,vicoli,scalinate,ponti in legno,attraversamenti: tutta una città – squadrata e perfetta – che si protrae verso il porto che ne ha determinato fortune e tragedie. Il quartiere del porto è il più antico ed è stato preservato in maniera sorprendente, non esistono neppure i nomi delle strade scritti in fattura moderna e le luci che si vedono nelle foto sono lampioni a gas.Esistono ristoranti, pubs, negozi di vario genere – naturalmente – ma tutti ben inseriti nel territorio antico e tutti rispettosi di non mostrare troppa modernità (almeno nelle facciate).La sensazione è quella di camminare dentro a un libro di Storia…col timore di sentire anche un cannone in lontananza!! Visita straordinaria anche se breve…

Da quel di Savannah ho scelto una ricetta buonissima se pur può sembrare inusuale. Vi consiglio di provarla perchè, come la città, saprà sorprendervi… ( mi sono concessa solo una piccola variante….diciamo….italiana….aglio e prezzemolo al posto delle erbe locali introvabili altrove ).

LOW COUNTRY BOIL     (6-8 persone)

1 kg gamberi freschi (peso già sgusciati) – 1 kg salsiccia – 8 pannocchie piccole di granoturco o 4 grandi tagliate a pezzetti – 1 kg patate novelle non sbucciate – mezzo bicchiere d’olio d’oliva – 3/4 spicchi d’aglio – prezzemolo – sale e peperoncino – 2 lt di acqua

In una pentola molto grande (deve contenere tutto alla fine) mettete l’olio e l’aglio e fatelo imbiondire.Poi unite il peperoncino e l’acqua e fate sobbollire per un paio di minuti. Aggiungete la salsiccia e le pannocchie e fate cuocere per almeno 15 minuti.Aggiungete le patate (intere se piccole e solamente lavate NON sbucciate) e cuocete per altri 15 minuti. Unite poi i gamberi e dopo 5 o 6 minuti spegnete il fuoco e fate riposare per una decina di minuti prima di servire. (volendo, credo che qualche frutto di mare non ci stia male. Appena proverò vi farò sapere)

Nei ristoranti sul porto questo piatto viene servito su tavoloni di legno, i giornali di ieri a fare da tovaglia e su carta bianca (come la carta forno) a fare da piatto. Totalmente proibite le posate!!   ( salviette profumate per le mani, naturalmente, al tavolo, e grandi lavandini in bagno con saponi di tutti i generi e tovaglie di cotone invece che di carta).

Annunci