Tag

, , , , , , , , , , , ,

Quasi tutti conosceranno la ricetta creata da Totò e denominata “Spaghetti alla Gennaro” riportata anche nel libro che sua figlia Liliana gli ha dedicato. A papà piaceva molto quel piatto – che si prepara con pezzetti di pane raffermo,acciughe,aglio,olio e basilico – e si inventò una sua versione che invece piaceva a me moltissimo. Io li chiamavo Spaghetti alla Gaetano e pur non piacendogli il nome era tuttavia orgoglioso che io li chiamassi così.

E’ una ricetta indispensabile nei momenti in cui si è di corsa, o non si hanno molti ingredienti in casa, o ci arrivano gli amici inaspettati per una spaghettata.

SPAGHETTI ALLA GAETANO     (4 persone)

320 gr spaghetti – 4 fette pane raffermo – mezzo bicchiere di olio d’oliva – 1 cucchiaio di burro – 3 spicchi d’aglio – 30 gr tra salvia,rosmarino,timo,pepe e sale ( oppure sostituire con qualche broccolo di rapa,come nella foto) – 200 gr parmigiano grattugiato

Tagliate il pane a pezzetti e fate l’aglio a lamelle. In una padella mettete l’olio e il burro, poi aggiungete l’aglio e il pane e fate soffriggere lentamente. Unite le erbe profumate (oppure i broccoletti sbollentati) e fate cuocere per qualche minuto. Nel frattempo cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolateli al dente, riservando qualche cucchiaio di acqua della pasta. Unite gli spaghetti al sugo nella padella e fate saltare con metà parmigiano e l’acqua riservata. Servite caldi spolverizzati dal restante parmigiano.

Annunci