Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Vi propongo oggi una variazione del polpettone così come l’aveva sviluppata la mamma che anche in estate cucinava questa pietanza classica che ci fa pensare alle serate invernali. Va servito freddo, accompagnato da una insalatina di rucola o mista.

POLPETTONE ESTIVO     (4 persone)

500 gr polpa di manzo tritata – 100 gr prosciutto cotto – 150 gr prosciutto crudo – 100 gr parmigiano grattugiato – 4 uova – 2 panini al latte oppure 2 fette di pane rafferme – prezzemolo – sale e pepe – olio – una confezione di gelatina da 1/2 litro

Fate rassodare 2 uova,poi raffreddatele e sgusciatele.Ammorbidite le fette di pane o i panini in qualche cucchiaio di latte,poi strizzatele e mettetele in un mixer insieme alla carne tritata e al prosciutto cotto, mescolando bene il tutto.Spostate in una terrina e unite il formaggio, le uova crude,il prezzemolo tritato,sale e pepe. Mescolate bene. Mettete un foglio di alluminio che possa contenere il polpettone sul tavolo e ungetelo di olio: con il composto di carne formate un rettangolo di circa cm 30×20 che metterete sul foglio di alluminio.Adagiate le fette di prosciutto crudo sul composto di carne, tagliate a metà le uova sode e poggiatele sul prosciutto crudo. A questo punto chiudete il polpettone aiutandovi con l’alluminio e sigillando bene le estremità. Bucherellate l’alluminio con una forchetta o con uno stecchino e disponete il polpettone in una teglia che infornerete a 180 gradi per un’ora. In questo periodo preparate la gelatina aromatizzandola con succo di limone e scorza grattugiata. A cottura ultimata, sfornate il polpettone e fatelo raffreddare. Togliete l’alluminio, tagliatelo a fette e ricopritelo della gelatina preparata. In frigo per almeno due ore prima di servire. Se non avete tempo per la gelatina, potete servirlo con una buona maionese.

Advertisements