Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Il misto di verdure sott’aceto , denominato Giardiniera, è forse il prodotto conservato che si è saputo ritagliare un posto anche nelle cucine oltre lo Stivale. Pubblico oggi la ricetta della mia mamma così come lei la realizzava. Lascio a voi la scelta delle quantità e di quale verdura debba prevalere a seconda del vostro gusto.Ricordate che per ogni barattolo da mezzo chilo avete bisogno di 350 gr di verdure e 150 gr di liquido di conservazione.Scegliete sempre verdure integre e perfette, molto sode e senza alcuna pecca.E ricordate anche che io vi consiglio la sterilizzazione del prodotto finito che non è affatto necessaria ma che vi dà una tranquillità maggiore nella conservazione.

INGREDIENTI ED ISTRUZIONI

Cipolline – Carote – Cavolfiore – Cetriolo – Sedano bianco – Fagiolini – Finocchi – Peperone rosso –  Aglio – Aceto bianco – Chiodi di garofano – Alloro – Limoni – Sale -Pepe in grani – Zucchero – Vino bianco – Olio 

Innanzitutto sterilizzate sia i barattoli che le chiusure. Poi pulite e lavate benissimo tutte le verdure – eliminando le foglie del sedano e usando solo le coste – e riducetele ai pezzetti voluti che immergerete in una soluzione di acqua e limone per una decina di minuti; questo fa sì che qualunque cosa presente negli interstizi (specie del cavolfiore) sia eliminata. Mettete al fuoco una pentola con abbondante acqua salata addizionata con un paio di bicchieri di vino bianco. Cominciate a scottare prima le verdure bianche (sedano,cavolfiore, cipolline e finocchi) per non più di 5/6 minuti, continuate con le verdure colorate (cetriolo,fagiolini,carote e peperone rosso) per non più di 4 minuti. Scolate le verdure e mettetele su un canovaccio pulito ad asciugare, e quando pronte, sistematele nei vasi puliti e asciutti. Nel frattempo, preparate la “salamoia”- cioè il liquido di conservazione. Calcolate sempre una parte di aceto per ogni 5 parti di acqua, aggiungete del sale, 3 cucchiai di zucchero, un paio di spicchi di aglio,qualche foglia di alloro,chiodi di garofano e pepe in grani. Lasciate bollire questa soluzione per almeno 5/7 minuti. Toglietela dal fuoco e cominciate a versarla nei barattoli a coprire le verdure, scuotendo i barattoli ogni tanto per evitare la formazione di vuoti d’aria. Fermatevi a 1 cm dal bordo e completate con un filo d’olio.Chiudete benissimo i barattoli e sterilizzate per almeno 30 minuti, contando il tempo dall’inizio del bollore dell’acqua in cui saranno immersi i vostri barattoli pieni di giardiniera. Lasciate raffreddare nella stessa pentola e poi asciugate i barattoli, etichettateli e conservateli in luogo fresco e buio.

Utilizzatela come contorno, negli antipasti, in mezzo al polpettone, nei panini………

Personalmente, non saprei farne a meno verso Natale, specie in quella insalata di rinforzo che tanto sa di aceto…

Sono certa che la mamma sarebbe orgogliosa che la “sua” giardiniera viaggia anche verso altri lidi diversi dalla mia cucina…

 

Annunci