Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Due ricette, quest’oggi, per utilizzare il prodotto principe dell’autunno: quei funghi profumati e dal sapore di bosco che sanno arricchire qualsiasi pietanza con la loro presenza. Cominceremo con una zuppa delicatissima ed elegante e poi la ricetta del classico risotto con qualche idea per renderlo unico.

ZUPPA DI FUNGHI AL MADERA     (4 persone)

400 gr funghi – 50 gr di pancetta – 1 cipolla piccola – 1 bicchierino di Madera (o di porto) – 1 bicchiere di panna – 1 lt di brodo – 1 cucchiaio di farina – olio,sale,pepe,prezzemolo

Pulite i funghi con un canovaccio umido e tagliateli a pezzi. In un tegame capiente mettete qualche cucchiaio di olio d’oliva e la cipollina tritata e cominciate a rosolare insieme con la pancetta a pezzettini. Soffrigete a fuoco moderato e poi unite i funghi affettati, regolate di sale e pepe e fate appassire per qualche minuto.Spolverare poi con la farina e mescolare.Spruzzare con il Madera e fare evaporare, unendo poi il brodo e cuocendo coperto per una decina di minuti. Aggiungere poi la panna, mescolare per un minuto e poi servire la zuppa ben calda con pane e prezzemolo tritato per guarnizione.

Una maniera carina di servire questa zuppa è di metterla nelle tazze del cappuccino e poi servire con una fetta di pane passata al forno con formaggio o con una fettina di focaccia al rosmarino.

Molte volte, rappresenta anche un modo elegante di cominciare un pranzo o una cena ove le altre portate siano più sostanziose ma non si vuol far mancare una minestra.

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

RISOTTO AI FUNGHI     (4persone)

350 gr riso Arborio – 250 gr funghi – 2 spicchi d’aglio – 2 lt brodo – 1 noce di burro – prezzemolo tritato – olio,sale e pepe -1 bicchiere Pinot Grigio (o simile)

Pulite i funghi con un canovaccio umido e affettateli. In un tegame mettete qualche cucchiaio di olio e l’aglio tritato finemente.Soffriggete senza fare imbiondire l’aglio e poi unite il riso facendolo tostare leggermente finchè sarà trasparente.A questo punto unite il vino bianco e fate evaporare bene prima di aggiungere il primo mestolo di brodo. Continuate la cottura per 20 minuti aggiungendo un mestolo di brodo quando il precedente sia stato assorbito dal riso. Spegnete poi il fuoco e mantecate il risotto con il burro.Fate riposare 5 minuti prima di servire con una spolverata di pepe e prezzemolo tritato.

NOTA: per rendere il risotto diverso potete servirlo anche con gamberoni saltati in olio,aglio e peperoncino per qualche minuto oppure con fette di zucca passate al forno  con sale,pepe e olio d’oliva per una ventina di minuti. A volte, ho servito questo risotto dentro “barchette” di zucca arrostita al forno per una mezz’ora solo con sale e olio e poi riempendole di risotto.

Annunci