Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Se esistesse davvero Super Woman il suo nome nella vita reale sarebbe Maria Grazia: le sue giornate sembrano infinite per le tante,svariate attività che lei riesce a farci entrare. Maria Grazia è una donna che incarna il detto ” la roba buona sta nei pacchetti piccoli!”, è minuta ed esile di aspetto ma forte e dolcissima nel carattere, dotata di una energia che nessuno di noi amici riesce a spiegarsi e per la quale noi tutti ci sentiamo stanchi solo ad ascolatre le cose che fa in una giornata. Originaria di quella meravigliosa Modica barocca e patria del cioccolato, ha sposato Luigi a Donnalucata con il quale gestisce coltivazioni di primizie in serra.Cura i figli e la famiglia, accudisce sua madre,è coinvolta nelle attività parrocchiali, è una cuoca e una pasticciera di prim’ordine, non rifiuta mai una riunione di amici o familiari a cena o a pranzo… insomma!, è sempre disponibile, socievole, solare. Stiamo tutti cominciando a pensare che deve avere un segreto per tanta vitalità… e qualche volta lo scopriremo! Per ora, abbiamo scoperto la ricetta dei suoi ottimi, superlativi biscotti al burro che, in vista delle feste natalizie, torna molto utile in queste giornate di attesa, forno, dolci e voglia di festa. Li ho sperimentati in diverse versioni e vi sprono a fare altrettanto, la ricetta base rimane uguale e poi si possono aggiungere sapori ed aromi per creare ciascuno i  propri biscotti di Natale. 

BISCOTTI AL BURRO

1 kg farina – 500 gr margarina – 100 gr burro – 2 tuorli – 2 cucchiai amido – 2 bustine di vanillina – 250 gr zucchero a velo

Lavorare con le mani il burro e la margarina per amalgamarli bene, poi unire la farina, l’amido, lo zucchero, e i tuorli. Lavorare bene fino a rendere il composto molto liscio.Dopodichè cominciare a stendere la pasta con un matterello a piccole quantità alla volta; lo spessore dovrebbe essere di mezzo centimetro. Da queste sfoglie ricaverete i biscotti con le formine tipiche ( stelle,cuori,fiori….) che poi saranno cotti al forno a 250 gradi per 15 minuti circa ( ma vale la pena fidarsi anche della vista, cioè appena cominciano a dorarsi). Farli poi raffreddare e bagnarli nella cioccolata fondente sciolta e poi rimetterli a raffreddare affinchè la cioccolata possa asciugarsi.

Alla ricetta base dei biscotti al burro provate ad aggiungere la scorza di due limoni grattugiata e il loro succo. Stendete poi la sfoglia a quasi un centimetro e tagliatene dei rettangoli che spolvererete di zucchero prima di infornare.

Oppure fatene delle palline grandi come una noce, poi schiacciate con il pollice il biscotto e riempite la cavità della vostra marmellata preferita. Infornate come sopra e poi servite spolverati di zucchero a velo.

Altra variante è quella di aggiungere all’impasto 100 gr di pistacchi tritati e poi proseguire come nella ricetta base. Mentre si raffreddano, preparare una glassa con zucchero a velo e qualche cucchiaio di latte e poi ricoprire i biscotti verdi.

Ancora, con pistacchi interi e mirtilli direttamente nell’impasto.

Oppure con una ciliegia candita o semplicemente spolverati di zucchero grezzo di canna prima di infornare.

O anche dei cuori semplici semplici ( o stelle o altro) che si accoppieranno con in mezzo marmellata o cioccolato a formare un sandwich goloso e invitante.

Provate anche a mescolare del cacao all’impasto per fare biscotti al cioccolato insieme a delle mandorle a lamelle per decorazione prima di infornarli e poi decorati con cioccolato bianco. O anche delle nocciole tostate e  tritate nell’impasto, poi, quando sono freddi, si bagnano nel cioccolato fondente sciolto e si lasciano ad asciugare. Oppure fate tutti questi, inventatene anche di vostri e poi stupite tutti con un regalo che parla di amore,di voi, di fantasia e di grande tradizione pasticciera italiana. Auguri!!!

Annunci