Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ho cercato di resistere,ho provato ad ignorare il clima intorno a me, volevo cominciare a parlare di Natale dal giorno 8, come vuole la tradizione, ma il mondo intorno è più forte di me: e allora,visto che ogni mattina – all’apertura del blog – trovo in maggioranza richieste di biscotti, dolci e ricette natalizie, saranno queste ricette ad accompagnarci nelle prossime settimane. Dopo il giorno 15 pubblicherò i menu e le ricette dei 3 grandi giorni – Vigilia, Natale e Santo Stefano – che al momento sono in preparazione, culinaria e fotografica. Per ora, rimbocchiamoci le maniche e produciamo la più grande varietà di biscotti natalizi, con un occhio anche alle culture diverse da quella italiana. Cominciamo dagli Stati Uniti dove, in mezzo ai classici biscotti con la glassa e le decorazioni, si trovano chicche come quelle che pubblico oggi.

BISCOTTI AL MAIS E ALL’ARANCIA SANGUINELLA

500 gr farina – 225 gr farina di mais – 2 cucchiaini di lievito per dolci – un pizzico di sale – 220 gr burro – 225 gr zucchero – 1 uovo – 2 cucchiaini di scorza d’arancia grattugiata  e uno di estratto di arancia  ( per la glassa: 300 gr zucchero a velo, scorza grattugiata e succo di 2 arance sanguinelle )

In una terrina mescolate insieme le due farine, il lievito e il sale e mettete in attesa. Con uno sbattitore elettrico montate a crema il burro con lo zucchero, poi unite l’uovo e mescolate finchè si sia assorbito. Aggiungete la mistura di farina, la scorza grattugiata dell’arancia e l’estratto di arancia (detto anche acqua di arancia o millefiori). Sbattete bene finchè l’impasto non si stacca dalle pareti della terrina. Dividete l’impasto in due quantità e con esse formate due tronchetti di una ventina di centimetri di lunghezza e 3/4 cm di diametro. Involtateli in plastica da cucina e metteteli in frigo per un’ora. Nel frattempo portate la temperatura del forno a 200 gradi e ricoprite di carta forno la teglia che ospiterà i biscotti. Spargete un po’ di farina di mais in un piatto piano e fatevi rotolare i tronchetti di impasto in maniera da ricoprirli di farina gialla. Poi tagliateli a fette da 1 centimetro e poneteli in teglia, infornando per 10 – 12 minuti finchè i biscotti saranno belli dorati. Raffreddate su una gratella. Preparate la glassa mescolando lo zucchero a velo con il succo delle arance fino a ottenere una glassa consistente e non troppo liquida (nel caso aggingete più zucchero). Quando i biscotti sono freddi, ricopriteli con questa glassa e decorate con la scorza grattugiata delle arance.

===================%%%%%%%%%%%%%%================

BISCOTTI ZUCCA E CIOCCOLATO

220 gr zucca al forno e ridotta a purea – 220 gr zucchero – 100 gr olio d’oliva – 1 uovo – 1 cucchiaino vaniglia – 1 cucchiaino bicarbonato sciolto in un cucchiaino di latte – 500 gr farina – 2 cucchiaini lievito per dolci – 1 cucchiaino cannella in polvere – un pizzico sale – 230 gr gocce di cioccolato fondente – 130 gr noci o nocciole tritate

Portate il forno a 200 gradi e foderate la teglia dei biscotti di carta forno. Mescolate la purea di zucca con lo zucchero, l’olio, l’uovo, la vaniglia e il bicarbonato. In un’altra scodella mescolate insieme la farina, il lievito, la cannella e il sale, e poi aggiungete il tutto alla terrina con gli elementi liquidi. Unite poi le gocce di cioccolato e le noci tritate e mescolate bene il tutto. Prendete il composto con due cucchiaini, o con uno scavino da melone per avere biscotti regolari, e formate i vostri biscotti direttamente sulla teglia. Infornate per 10 – 12 minuti e poi fate raffreddare su una gratella.

Sono insolite, molto gustose e di sicuro effetto entrambe le preparazioni. A quest’ultima con zucca e cioccolato mi è capitato, qualche volta, di aggiungere un po’ di peperoncino che bilancia a meraviglia la dolcezza della zucca e rappresenta una golosa sorpresa per il palato.Provate!non si può mai dire…

Annunci