Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La seconda parte della cena della Vigilia include i due secondi di pesce, il dolce e la frutta. Naturalmente, per questa cena sceglierete dell’ottimo vino bianco, come un Gavi di Gavi o un Verdicchio, o, potendo, uno Sciacchetrà, che  sono vini capaci di armonizzarsi felicemente sia con il pesce che con frutta e dolci, dando un tocco di aroma elegante a tutta la tavola.

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

FILETTI DI TRIGLIA CON SALSA VERDE E BROCCOLO NERO   (4)

4 triglie medie o grandi (se sono piccole, almeno 200 gr a testa) – 2 spicchi d’aglio – 80 gr noci – 50 gr prezzemolo – mezzo bicchiere d’olio d’oliva – scorza di 1 limone grattugiata – farina – olio per friggere – 1 kg broccoli neri (puliti diventano la metà) – sale e pepe

In una pentola con abbondante acqua salata cuocete per qualche minuto i broccoli neri, scolandoli al dente e lasciandoli raffreddare. Conditeli poi con sale, olio e il succo del limone e metteteli in attesa. Sfilettate le triglie (o fatelo fare dal pescivendolo) , ma se avete timore di lasciare troppe spine usate il mio trucco: metto i pesci in freezer per 30-40 minuti, dopodichè quando sono un po’ induriti mi viene facilissimo tagliare via solo i filetti e lasciando indietro tutte le spine.Se i pesci sono piccoli potete lasciarli interi, eviscerandoli solo. Preparate la salsa verde mettendo nel frullatore il prezzemolo , le noci e l’aglio, unite poi l’olio d’oliva a filo e frullate per qualche minuto; alla fine aggiungete la scorza di limone grattugiata facendola amalgamare bene nella salsina. Passate i filetti di triglia in un po’ di farina e friggeteli in olio bollente. Costruite poi il piatto mettendo al centro una manciata di broccoli neri conditi, adagiate intorno i filetti di triglia e poi condite con la salsa verde.

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

MOUSSE DI BACCALA’…con RINFORZO     (4)

500 gr baccalà dissalato e ammollato – 2 patate medie – 1 bicchiere di latte – mezzo bicchiere di olio d’oliva – 2 spicchi d’aglio – sale e pepe – misticanza o rucole per decorazione – fette di pane casereccio abbrustolite.

Cuocete le patate in acqua salata per metà del tempo necessario e poi spellatele.Fate lo stesso con il baccalà che poi diliscate e spellate, conservando solo la carne a pezzetti. Mettete poi baccalà e patate a pezzi in una casseruola e unite gli spicchi di aglio e mezzo bicchiere di latte. Fate cuocere per una ventina di minuti unendo altro latte se necessario. Fate raffreddare e poi mettete nel frullatore facendo frullare mentre aggiungete a filo l’olio d’oliva e montate come una maionese. Alla fine salate e pepate e poi mettete in una terrina di servizio sormontando con misticanza o rucola fresca. Oppure adagiate una cucchiaiata di mousse al centro della insalata di rinforzo, ricetta a seguire.

INSALATA DI RINFORZO

 1 cavolfiore in cimette e bollito – giardiniera (preparata a Settembre) – acciughe – sale e pepe – olio d’oliva – olive – foglie di lattuga –

Mettete le foglie di lattuga al centro di ogni piatto, sormontatele dalle cimette di cavolfiore e poi condite il tutto con sale,olio e limone , decorando con le acciughe e la giardiniera e le olive. In questa foto vedete il cavolfiore centrale che fa da appoggio a scaglie di baccalà solo bollito e condito, che è un’altra maniera di servire il baccalà se non volete cimentarvi con la mousse.

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

TORTINE DATTERI,NOCI E CIOCCOLATO

125 gr datteri – 200 gr farina – 100 gr zucchero – 1 cucchiaino lievito per dolci – un pizzico di sale e uno di bicarbonato – 100 gr burro – 1 uovo – 1 cucchiaino vaniglia – 100 gr noci tritate – 100 gr cioccolato fondente – 2-3 cucchiai latte – gherigli di noce per decorare

Mettete i datteri interi e snocciolati in una terrina con una tazza di acqua bollente per un’ora e fate raffreddare fino a temperatura ambiente. Non scolate i datteri ma fateli a pezzettini e trattenete l’acqua.Mescolate bene la farina con i lievito, lo zucchero, il sale e il bicarbonato. Aggiungete poi il composto di datteri e acqua, unendo anche l’uovo, il burro e la vaniglia. Mescolate con un mixer elettrico per almeno un paio di minuti e poi versate il composto nelle coppe imburrate della teglia muffin. Infornate a 180 gradi per 25 minuti (prova stecchino sempre valida). Fate raffreddare su una gratella. Nel frattempo preparate la salsa al cioccolato facendo sciogliere dell’ottimo cioccolato fondente con qualche cucchiaio di latte e un tocco di miele. Versate sulle tortine, come in foto, e decorate con un mezzo gheriglio di noce. Servite con spumante freddo. ( Ricetta per 6 tortine)

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

CARPACCIO ANANAS CON CANNELLA E PEPERONCINO

1 ananas – cannella e peperoncino in polvere – ribes per decorare

Sbucciate bene l’ananas e fatene fettine sottilissime (l’affettatrice aiuta molto) poi posatele sui piatti individuali e spolverate di cannella e peperoncino. Servite decorato con ribes. Potete anche portare in tavola spezie particolari ( curcuma, origano, timo, zafferano in polvere……) e lasciare alla fantasia di ogni commensale quale spezia assaggiare con le fettine di ananas.

Annunci