Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ed eccoci al grande giorno! quando abbiamo lavorato, preparato,infornato,cotto, decorato… e con grande aspettativa e affetto presentiamo ai nostri cari le creazioni culinarie che la fantasia e la tradizione ci suggeriscono..Tanti auguri!

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

 VOL AU VENT con crema di Gorgonzola, pere e miele     (4)

4 vol au vent pronti – 2 pere – 100 gr gorgonzola – 100 gr mascarpone – 100 gr miele – cannella – zucchero

Sbucciate le pere lasciando il frutto attaccato al picciolo e adagiatele in una pentolina con un bicchiere di acqua e un paio di cucchiai di zucchero. Fatele cuocere per una decina di minuti, poi spegnete e fate raffreddare. Nel frullatore mettete il gorgonzola e il mascarpone, un pizzico di cannella e un paio di cucchiai di miele. Frullate fino ad ottenere una crema omogenea e morbida con cui riempirete i vol au vent. Fate una griglia decorativa con il miele sul piatto di servizio o su quelli individuali, adagiate al centro il vol au vent e poi tagliate a ventaglio ciascuna mezza pera che spolverate di cannella e ponete a decorazione finale del piatto.

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

CAPPELLACCI DI ZUCCA   ( 4 )

400 gr farina – 3 uova – 1 kg polpa di zucca – parmigiano grattugiato – pangrattato – 1 uovo – noce moscata – 100 gr burro – 1 cipolla rossa Tropea – salvia – olio

Per prima cosa mettete la zucca a pezzetti in forno a 180 gradi con un pizzico di sale e pepe per una ventina di minuti. Quando la zucca è cotta e tenera, fatela raffreddare.Preparate una sfoglia con la farina e le uova, senza aggiungere altro, lavorandola bene e per circa un quarto d’ora. Poi stendetela bene con il matterello o con la macchinetta, ma non troppo sottile, mezzo cm di spessore andrà benissimo. In una ciotola riducete in poltiglia la zucca cotta,unite l’uovo, un pizzico di noce moscata, sale e pepe, e tanto parmigiano e pangrattato quanto ne serve per avere un composto denso ma non sodo nè liquido. Tagliate la sfoglia in quadrati da 5 o 6 cm e mettete al centro di questi un cucchiaio abbondante di ripieno. Chiudete poi in diagonale, e quindi avrete tra le mani un triangolo, a poi unite le due estremità come a voler formare un tortellino gigante. In una grande padella mettete un paio di cucchiai di olio d’oliva e la cipolla di Tropea tagliata fine, fate imbiondire per qualche minuto, unite poi il burro e la salvia e cuocete per altri due minuti. Nel frattempo cuocete i cappellacci in abbondante acqua salata e quando sono pronti scolateli e uniteli al sugo di cipolla nella padella. Aggiungete un sorso di buon brandy o cognac e fate saltare il tutto per pochi secondi (senza infiammare). Servite con parmigiano.

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

FILETTO WELLINGTON ( 4 )

1 filetto intero 6/700 gr – 500 gr pasta sfoglia – 250 gr funghi misti – 12 fette prosciutto crudo – 2 tuorli – sale,pepe,farina,timo – 1 bicchiere di vino bianco – olio d’oliva – 50 gr burro

Portate il forno a 220 gradi e mettete il filetto in una teglia, spennelandolo con un po’ d’olio e spolverandolo di pepe.Infornate quindi per 20 minuti e poi togliete dal forno e fate raffreddare. Mettete in frigo finchè tutto il resto sia pronto. Tagliate a pezzettini minuscoli i funghi e poi fateli cuocere in un cucchiaio di olio e nei 50 gr di burro, unendo anche un po’ di timo (o origano) per 10 minuti. Regolate di sale e pepe e unite poi il vino bianco continuando a cuocere finchè tutto il liquido non sia stato assorbito. Questa mistura si chiama duxelle ed è molto presente specie nella cucina francese. Mettete due pezzi di pellicola sovrapposti su un piano di lavoro e copriteli con le fette sovrapposte tra loro di prosciutto crudo (la pellicola vi aiuterà a far aderire tutto alla carne). Spalmate parte della duxelle di funghi sopra al prosciutto e poi sovrapponetevi il filetto freddo spalmandolo con il resto della duxelle.Aiutandovi con la pellicola, fate aderire prosciutto e funghi al filetto dandoglia la forma di una salsiccia chiudendo le estremità della pellicola come una caramella (questo gli farà mantenere la forma mentre preparate la sfoglia), mettete in frigo in attesa. Spianate la pasta sfoglia e, a seconda della grandezza del filetto, tagliatene una parte che avvolgerà il filetto e un’altra che farà da “vassoio” allo stesso. Mettete quest’ultimo pezzo di sfoglia su una teglia e arrotolatene i contorni a formare un cordoncino (foto), spennellatelo tutto di rosso d’uovo sbattuto con un po’ di acqua. Poi prendete il filetto dal frigo, togliete la pellicola e spennellatelo di rosso d’uovo sbattuto e poi chiudetelo dentro l’altro pezzo di sfoglia avendo cura di far capitare la chiusura sotto al filetto e in contatto con il vassoio di sfoglia che attende nella teglia. Spennellate ancora una volta tutto con il rosso d’uovo sbattuto e mettete in frigo per un minimo di 30 minuti fino a un massimo di 24 ore ( quindi potete anche prepararlo il giorno prima). Portate il forno a 200 gradi e cuocete per 25/35 minuti (secondo il vostro gusto di rosato per la carne). Fate riposare 10 minuti prima di tagliare. NON E’ DIFFICILE, E’ SOLO LA SPIEGAZIONE CHE E’ LUNGA.

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

CONTORNI MISTI : SPINACI SALTATI ALL’ OLIO D’OLIVA E AGLIO e CAROTE COTTE ALLA COCA COLA

Per le carote: pulitele e tagliatele a rondelle ( circa 300 gr), poi mettetele in padella con olio, sale e pepe e fatele saltare per qualche minuto. Poi unite una lattina di coca cola e fate cuocere finchè il liquido non si sia assorbito. Spruzzate con un po’ di aceto per un gusto agrodolce, ma sono ottime anche solo con la coca cola.

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

CHARLOTTE D’INVERNO

Panettone – 800 gr gelato di vaniglia – 24 savoiardi – limoncello – 2 kiwi – 1 clementina – 2 frutti della passione – 1 mango – mezza papaya – 1 arancia – 1 nastro di seta verde – 1 teglia apribile

In una terrina mescolate il gelato alla vaniglia con un cucchiaino di estratto di vaniglia, un bicchierino di limoncello e un tocco di miele. Ponete i savoiardi in piedi intorno alla teglia a cerniera (o una teglia normale foderata di carta forno che trasborda per poter tirare su il dolce) e poi tagliate una fetta di panettone del diametro intero, dalla base dello stesso. Ponetela sul fondo della teglia e bagnate con acqua,zucchero e limoncello mescolati tra loro.Coprite con metà del gelato e poi un altra fetta di panettone bagnata e completate con il gelato. Mettete in freezer. Sbucciate tutta la frutta e tagliatela come vedete in foto, mettetela in un contenitore spruzzando del succo di limone che non fa annerire la frutta. A inizio pranzo, spostate il dolce dal freezer al frigo; qualche minuto prima di portare in tavola, togliete dalla teglia, mettete su un piatto di servizio, avvolgete la charlotte con un nastro di seta e decorate con la frutta come si può osservare dalla foto. Spolverate di zucchero a velo e servite con spumante.

Annunci