Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Alla mamma piaceva dire che “meno male che c’è l’Epifania, che tutte le feste e le calorie si porta via!!”, forse proprio per quel tour de force tra pentole e fornelli e quella sensazione di volersi rilassare dopo le feste,le decorazioni,i pranzi e le cene, i parenti, gli amici e tutto il contorno euforico che le due settimane a cavallo tra Natale e l’Epifania recano con sè, insieme all’ingestione di una quantità stratosferica di calorie a cui nessuno di noi sa rinunciare. E allora terminiamo i menu natalizi con quello per il giorno 6 Gennaio… poi , per qualche tempo, ricette salutari e leggere…

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

ANTIPASTO DI CRUDO,ASIAGO E PERE con misticanza e miele          ( 4 )

8 fette prosciutto crudo – 1 pera – 250 gr Asiago dolce e fresco – 50 gr misticanza – 100 gr miele

Sbucciate  e tagliate in quarti la pera e da ogni quarto ricavate 4 pezzetti sottili tagliati in altezza. Tagliate anche 8 pezzi di Asiago e dividete la misticanza in 8 parti. Su ciascuna fetta di prosciutto mettete 2 parti di pera 1 di Asiago e una di misticanza, poi chiudete bene la fetta di prosciutto e mettetela in piedi come da foto. Su ciascun rotolo fate poi scendere da un cucchiaio una generosa porzione di miele qualche attimo prima di portare in tavola.

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

PORTAFOGLI DI CONIGLIO con gamberi, calamari e carciofi   ( 4 )

1/2 coniglio – 2 calamari – 20 gamberi – 4 cuori di carciofo – 300 gr farina – 3 uova – sale e pepe – olio d’oliva – 50 gr burro – rosmarino – aglio – 1 bicchiere vino bianco – pangrattato

Pulite e lavate bene il coniglio lasciandolo anche in acqua e aceto per una mezz’ora.In una padella mettete un po’ d’olio e l’aglio e fatelo imbiondire e poi toglietelo. Unite i pezzi di coniglio asciugati, regolate di sale e pepe e fate dorare. Aggiungete un ramo di rosmarino e poi il vino bianco e completate la cottura a fuoco basso aggiungendo un po’ di acqua calda o  di altro vino se il fondo asciugasse troppo. Quando la carne sarà un po’ raffreddata sgranatela e raccoglietela nel mixer, aggiungendo un pugno di pangrattato e un uovo e riducendo il tutto in poltiglia. Mettete in attesa. Su un piano di lavoro fate la fontana con la farina e mettete al centro le due uova e un pizzico di sale, impastando bene per ottenere un composto liscio ed elastico. Tirate poi la sfoglia con il matterello o con la macchina a non più di 3/4 mm di spessore.Formate dei ravioloni di 3-4 cm di lato in mezzo a cui metterete un cucchiaino del composto di coniglio. Chiudete bene i ravioloni e metteteli in attesa. In una padellona mettete dell’olio d’oliva e qualche spicchio d’aglio che farete imbiondire e poi toglierete. Unite quindi i calamari puliti e a pezzetti e bagnate con un po’ di vino bianco. Cuocete per qualche minuto e poi aggiungete anche i cuori di carciofo in fettine.Dopo qualche minuto, regolate di sale e pepe e unite anche i gamberi completando la cottura per latri 6/7 minuti. Prima di spegnere il fuoco unite il burro impastato con un po’ di farina che darà spessore alla salsa. Cuocete i portafogli di coniglio in abbondante acqua salata e poi scolateli con una schiumarola direttamente nella padella con la salsa così da raccogliere anche un po’ di acqua di cottura della pasta. Saltate per qualche minuto e portate in tavola fumanti… (senza formaggio, per carità!!!)

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

Dopo un primo piatto così ricco, serviremo dei formaggi con mandorle e uva e una insalata di agrumi vari (arance,pompelmi e arance sanguinelle condite con sale,olio,aceto,cipolle rosse e olive sott’olio) che ci aiuteranno anche a “pulire” il palato dai sapori decisi provati con la pietanza precedente e a predisporlo all’assaggio del dessert.

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

TORTINE DI CASTAGNE AL CIOCCOLATO

750 gr marroni – 150 gr zucchero – 150 gr cioccolato fondente fuso – 30 gr cacao amaro – 150 gr burro – 150 gr biscotti Oro Saiwa-panna montata e decorazioni al cioccolato

Da preparare il giorno prima perchè deve stare in frigo 12 ore.

Pulite dalla buccia i marroni e metteteli in una pentola con acqua fredda. Mettete al fuoco e bollite per una ventina di minuti e quando le castagne sono ben cotte passatele poi al setaccio e raccogliete la purea in una terrina. Unite 120 gr di zucchero, 150 gr cioccolato fuso e 120 gr di burro sciolto. Mescolate bene e mettete in attesa. Nel frattempo mettete i biscotti spezzettati nel mixer, aggiungete il cacao e i rimanenti 30 gr di zucchero e il rimanente burro sciolto, frullate per qualche secondo e poi con la mistura ottenuta fate una base nelle cavità della teglia muffins su cui metterete delle cucchiaiate di composto di castagne. In frigo per 12 ore. Al momento di servire decorate con ciuffetti di panna montata e decorazioni al cioccolato.

Se non volete fare le tortine, quando il composto di castagne è freddo mettetelo su carta forno e chiudetelo stretto come un salame. Dopo la permanenza in frigo tagliatene fettine sottili da servire con la panna.

Annunci