Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi il mio papà avrebbe compiuto 85 anni se fosse stato ancora con noi. Mi piace rendergli omaggio con una delle torte più semplici ma più gustose che sapeva confezionare e che preparava spesso nelle domeniche settembrine.

TORTA DI MELE E MANDORLE

5 mele – 160 gr farina – 3 uova – 150 gr zucchero – 180 gr farina di mandorle – 50 gr mandorle a lamelle – 1 cucchiaino lievito per dolci – 1 dl olio d’oliva – una noce burro – sale – limone

Lavate bene le mele poi sbucciatele e togliete il torsolo centrale. Una fatela a fettine che ricoprirete di succo di limone. Le altre frullatele ottenendo una salsa di mele. In una terrina mettete lo zucchero e l’olio e sbattete con le fruste elettriche, aggiungete le uova, la farina setacciata, il lievito, la farina di mandorle e un pizzico di sale. Mescolate bene e poi unite il passato di mele. Imburrate e infarinate leggermente uno stampo da ciambella o uno a cerniera e poi versatevi il composto. Decorate la superficie con le fettine di mela tenute da parte e poi con le lamelle di mandorla. Spolverate di zucchero ( ma anche con gocce di cioccolato, se vi piacciono) e infornate a 180 gradi per 40 minuti.

Dubito che saprete attendere che si raffreddi prima di assaggiare… se vi fa piacere, servite con panna o gelato o sciroppo di cioccolato o caramello…….o anche così, semplicemente….

 

Annunci