Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Cominciamo la nostra spedizione attraverso i dolci e i piatti delle feste natalizie con una ricetta tipica americana – la crostata di noci messicane, pecan – che spadroneggia sulle tavole statunitensi dalla metà di Novembre fino a Gennaio.

Le noci messicane sono molto simili alle noci nostrane italiane, sono solamente di forma allungata e più schiacciata rispetto a quelle europee (come vedete dalla foto). In questa crostata si usa lo sciroppo di mais, ma se non lo trovate sostituite pure con lo sciroppo di glucosio, o con quello di acero. Come dicevo, le calorie mandatele in vacanza per un po’!…

PECAN PIE

280 gr farina – un pizzico di sale – 75 gr burro freddo – 3/4 cucchiai acqua fredda – 3 uova – 150 gr zucchero – 220 gr sciroppo di mais – altri 70 gr burro, fuso – 1 cucchiaino vaniglia – 300 gr pecan, o noci sgusciate e a metà

Innanzitutto mettete farina e sale in una terrina e mescolateli tra loro. Poi unite il burro freddissimo a pezzettini e con le dita ottenete un impasto sabbioso a cui aggiungerete uno alla volta i cucchiai di acqua per amalgamare il composto e ricavarne una palla morbida che farete riposare in frigo per almeno mezz’ora. Poi stendete la pasta piuttosto spessa e ricavatene un disco per foderare una teglia da forno rotonda e bassa ( quelle da quìche). Fatto questo mettete la teglia in frigo in attesa della farcitura e pre riscaldate il forno a 180 gradi.

In una terrina sbattete le uova per qualche minuto, poi aggiungete lo sciroppo di mais, lo zucchero, il burro fuso e la vaniglia. Mescolate bene e poi unitevi anche metà delle noci pecan. Versate il composto dentro la teglia, decorate la superficie con le restanti noci pecan e ricoprite i bordi della pasta con alluminio per evitare che si bruci. Infornare per 25 minuti. Togliere poi l’alluminio e cuocere per altri 25 minuti finchè lo stecchino di legno inserito al centro del dolce non ne ritorni asciutto. Raffreddare il dolce completamente su una gratella nella stessa teglia di cottura. Servire da solo o con gelato.

Esistono alcune variazioni che vi trascrivo e che potete provare. Potete sostituire lo sciroppo di mais con sciroppo d’acero per un profumo più accentuato. Oppure sostituire i pecan con arachidi o con anacardi. Altra buonissima sostituzione prevede 150 grammi di cocco disidratato e dolce e 150 grammi di fiocchi di avena al posto dei pecan. Comunque, la parola finale è che questo è un dolce eccezionale per bontà e aroma……….provare per credere………

Annunci