Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Il mio giardino è un angolo di vita sconosciuto che, in certi giorni, si trasforma in tutto il mondo. E’ incantato, anche se vi si consuma la vita e la morte come dentro le realtà. E’ un posto dove nascono pensieri che poi si arrampicano agili sui rami e sulle chiome alte in attesa di ali che li portino lontano.

Il mio giardino incantato è un cuscino tra quel che sono e quello che vorrei essere, tra i ricordi ed il futuro, tra la gioia e l’indifferenza. Ma sa essere anche un insegnante severo, con la sua forza di crescere, rigenerarsi e intestardirsi nei colori e nella vita senza mai mollare.

Dentro il mio giardino ci sono gatti, tortore, scoiattoli…ma c’è anche una farfalla tutta gialla che ogni tanto – quando sono triste – si fa un giro sopra i fiori, solo uno!, per dirmi che è presente… come quel giorno al cimitero, prima che papà fosse sepolto, una uguale si posò sul cumulo di terra bruna ad indicarmi nessun distacco tra di noi…

Dentro il mio giardino c’è il nord e il sud, l’est e l’ovest, ma ci sono anche i punti cardinali del cuore e quel nord-est verso il quale muovo qualche passo per esser più vicina a chi un giorno prese le mie mani per amarmi ma poi dovette allontanarsi richiamato da doveri ed efficienza, ma  mi ritrova nel suo cuore ogni momento, sono certa! … perchè succede spesso che pensiamo sbagliato ciò che è giusto e ciò che per convenzione si crede giusto non lo riteniamo mai sbagliato, anche quando ci incatena.

Ancora qualche passo nell’incanto… verso l’albero di mele…per un bacio, una carezza, un sogno non ancora infranto……………..prima che la vita mi richiami  al mio posto sulla giostra…

********************************

*************************

******************

… e con le mele prepariamo una delle insalate più buone della gastronomia americana, il coleslaw, un insieme di cavolo verde e rosso con i colori della carota e la seta della maionese unita al miele per un sapore sorprendente e delizioso… quella che segue è la ricetta che mi giunge dalla cucina italo-tedesca-irlandese di mia suocera…..

COLESLAW con mele e uvetta

400 gr di cavolo verde e rosso – 2 mele verdi o rosse tipo annurca – 2 carote – 100 gr mascarpone – 100 gr maionese – 2 cucchiai miele – 2 cucchiai aceto balsamico – 100 gr uvetta –  sale e pepe macinato fresco

Come prima operazione dovete tagliare il cavolo a striscioline sottilissime 3/4 millimetri al massimo. Poi pelate le carote e fatele a strisce sottili con una mandolina. Alla stessa maniera – dopo averla lavata ma non sbucciata –  tagliate la mela sottilissima. Amalgamate bene verdura e frutta. In una terrina unite maionese e mascarpone, poi il miele e l’aceto balsamico e mescolate tutto bene. Aggiungete alle verdure l’uvetta e poi condite con la salsa preparata. In frigo per un paio d’ore. Servite come accompagnamento di arrosti o bolliti, ma è ottima anche come base di panini.

Annunci