Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La ricetta del pollo con i 40 spicchi d’aglio che, a prima lettura, può sembrare un antidoto per vampiri mentre invece si rivelerà una sorpresa per il gusto e per il sapore. (quaranta è solo un numero a caso, in effetti sono solo 3 bulbi…)

POLLO AI 40 SPICCHI D’AGLIO     ( 4 )

1 pollo grande in pezzi – 3 bulbi d’aglio – 1 cucchiaio burro – 2 cucchiai olio d’oliva – 3 cucchiai Cognac – mezzo litro ottimo vino bianco secco (anche spumante) – 2 cucchiai farina – 1 tazzina panna da cucina – timo,sale e pepe – 300 gr funghi

Separate gli spicchi d’aglio e poi metteteli in una pentola con acqua bollente per 1 minuto. Scolateli e pelateli, e poi metteteli in attesa.

Asciugate bene i pezzi di pollo con carta assorbente e spolverate di sale e pepe. Scaldate olio e burro in una pentola capiente e fatevi rosolare il pollo a pochi pezzi per volta. Rigirate i pezzi con le pinze per evitare di forare la pelle del pollo e fargli perdere i succhi interni. Quando tutti i pezzi di pollo saranno dorati, metteteli in attesa e nel condimento unite tutti gli spicchi di aglio; abbassate il fuoco e fate rosolare per almeno 10 minuti, girando spesso. Unite ora i funghi a pezzi e rosolate per qualche minuto. Aggiungete 2 cucchiai di cognac e poi il vino facendo evaporare un poco. Unite ora anche i pezzi di pollo e spolverate con del timo (1 cucchiaio). Coprite e fate cuocere a fuoco medio per almeno 45-50 minuti.

A cottura ultimata del pollo, rimuovete i pezzi di pollo dalla pentola  e in una scodella amalgamate 4-5 cucchiai della salsa di cottura con i 2 cucchiai di farina ritornando poi il tutto nella pentola per ispessire la salsa a cui aggiungerete ancora la tazzina di panna e l’ultimo cucchiaio di cognac. Regolate di sale e pepe e poi versate la salsa ottenuta sui pezzi di pollo prima di servire con fette di pane abbrustolite su cui andrà la salsa di aglio e funghi.

Sebbene sembri una ricetta strana vi posso assicurare che l’aglio diventa dolcissimo e si spalma sulle fette di pane dando un gusto molto gradevole a tutta la pietanza.

Si può servire anche accompagnando con un buon risotto o un riso pilaf.

Annunci