Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Tra qualche giorno accoglierò la figlia di due carissimi amici che viene a trovarci qui negli USA per qualche settimana di vacanza allo scopo anche di perfezionare il suo inglese. Questo avvenimento mi ha fatto ripensare ad una estate di moltissimi ( beh! non proprio così tanti!!!) anni fa, quando, per la prima volta, sono stata da sola lontana da casa, per seguire dei corsi di lingua inglese. E’ stata l’estate della prima cotta, delle gite in bicicletta per rubare un bacio sulle labbra, dell’odore dell’erba sui capelli, delle piccolezze che sembravano problemi insormontabili. Il tutto in quelle bellissime campagne intorno ad Oxford, che a rivederle dopo tanti anni non hanno ancora perso il loro fascino…

Gli orari erano strettissimi e la puntualità era una qualità molto apprezzata dai signori Ferguson che mi ospitavano. Dalla cucina della signora Gloria ho appreso i primi rudimenti per realizzare le quiche, che spesso portavamo con noi, per improvvisati pic nic sui prati…

Oggi ve ne propongo due, che provengono da quelle lezioni “inglesi”, e che ho preparato per la Festa dell’Indipendenza, lo scorso 4 Luglio…

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

QUICHE ZUCCHINI E CIPOLLE

Una confezione di pasta frolla ( o sfoglia) – 4 zucchini – 4 uova – 120 gr parmigiano grattugiato – 2 cipolle medie – mezzo bicchiere aceto balsamico – mezzo bicchiere olio – 50 gr burro –  sale e pepe – 2 cucchiai farina – 1 bicchiere latte (anche scremato)

Per prima cosa pulite e affettate le cipolle finemente, poi mettetele in una padella con metà dell’olio e il burro e fatele cuocere finchè diventano trasparenti. Regolate di sale e pepe e poi unite l’aceto balsamico e portate a cottura completa per almeno altri 5/8 minuti, in maniera che le cipolle si caramellino. In un’altra padella fate dorare con il resto dell’olio gli zucchini tagliati a rondelle. Raffreddate tutto. Stendete la pasta frolla o sfoglia e ricopritene una teglia da quiche aiutandovi con le dita per modellare la pasta nella teglia. Coprite con alluminio e mettete i pesi o i fagioli secchi su di esso. Infornate a 220 gradi per 12 minuti o finchè i bordi saranno dorati. Togliete dal forno e liberate dall’alluminio con i pesi. Nel frattempo avrete preparato  una mistura con le uova, il latte, il parmigiano e la farina, che regolate di sale e pepe secondo il vostro gusto. Unitevi anche gli zucchini e mescolate. Mettete sul fondo della teglia le cipolle caramellate e su di esse versate poi la mistura di uova e zucchini. Infornate a 190 gradi per 35 minuti………

Ottima fredda, ma anche tiepida si lascia mangiare senza lamentarsi!!!

******************************

QUICHE POMODORI E ZUCCHINI   ( senza pasta )

5 pomodori sodi e non troppo maturi – 3 zucchini – 5 uova – 100 gr parmigiano – 100 gr olive denocciolate – olio, sale e pepe – 2 cucchiai farina – 1 bicchiere latte – tanto basilico!!! –  2 spicchi aglio

In una padella mettete l’olio e poi soffriggete fino a dorarli gli zucchini a rondelle insieme con l’aglio. Unite poi le olive denocciolate e 3 dei pomodori, liberati dai semi e tagliati a pezzetti piccoli. Fate poi raffreddare. Ungete bene una teglia da quiche. Mescolate le uova con la farina, il formaggio, il basilico tritato, 70 gr di parmigiano, il latte, e poi aggiungete anche la mistura di zucchini e pomodori. Versate tutto nella teglia, decorate con i restanti pomodori a fette e spolverate con il rimanente parmigiano. Infornate a 180 gradi per 40 minuti.

Da leccarsi i baffi……anche coloro che non li hanno!!!

Annunci