Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

********************************************

volare per amoreE’ l’alba. S’illumina il mondo

come l’acqua che lascia cadere sul fondo

le sue impurità. E sei tu, all’improvviso

tu, mio amore, nel chiarore infinito

di fronte a me.

Giorno d’inverno, senza macchia, trasparente

come vetro. Addentare la polpa candida e sana

d’un frutto. Amarti, mia rosa, somiglia

all’aspirare l’aria in un bosco di pini.

Chi sa, forse non ci ameremmo tanto

se le nostre anime non si vedessero da lontano

non saremmo così vicini, chi sa,

se la sorte non ci avesse divisi.

E’ così, mio usignolo, tra te e me

c’è solo una differenza di grado:

tu hai le ali e non puoi volare

io ho le mani e non posso pensare.

Finito, dirà un giorno madre Natura

finito di ridere e piangere

e sarà ancora la vita immensa

che non vede non parla non pensa.

Nazim Hikmet

***********************************************

torta cioccolato e berries

TORTA AL CIOCCOLATO CON SALSA DI  (A)MORE

Per la salsa: 500 gr di more ( oppure lamponi, o mirtilli…) – 200 gr zucchero – mezzo baccello di vaniglia o due cucchiaini di estratto di vaniglia – 1 dl di Porto – menta

Per la torta: 350 gr cioccolato fondente finissimo – 180 gr burro non salato e freddo – 180 gr cacao in polvere amaro – 1 cucchiaio di caffè istantaneo – un pizzico di noce moscata – un pizzico di pepe nero macinato – 6 uova – 220 gr zucchero

Ulteriore burro e cacao in polvere per la teglia di cottura.

Per prima cosa prepariamo la salsa mettendo in una pentola i frutti di bosco ( riservandone qualcuno per decorazione finale), lo zucchero, la vaniglia e il Porto. Portare ad ebollizione e poi abbassare il calore e far sobbollire gentilmente per almeno 30 minuti, finchè la salsa si sia addensata. Passatela attraverso un colino stretto e poi fatela raffreddare.

Riscaldate il forno a 180° . Ungete di burro uno stampo a cerniera da 18 cm di diametro. Foderate poi lo stampo con carta da forno che imburrerete altrettanto e poi spolvererete di cacao amaro.

In una pentola mettete il cioccolato fondente, il burro a pezzetti e fate sciogliere a calore bassissimo. Unite poi il cacao amaro, il caffè istantaneo, la noce moscata e il pepe. Mescolate e poi togliete dal fuoco e fate raffreddare.

In una grande terrina sbattete le uova con lo zucchero per almeno 5 minuti finchè otterrete una spuma bianca e soffice. Unite pianissimo la mistura di cioccolato e mescolate bene. Versate il composto nello stampo preparato  e infornate per 50 – 60 minuti o finchè la prova stecchino non ritorni quasi asciutta dal centro del dolce.

La torta si spacca nel cuocersi e nel raffreddarsi, non vi intimorite!

Fate raffreddare nello stampo su una gratella e poi passate un coltello sui lati della torta per staccarla dalle pareti dello stampo. Invertite la torta su un piatto di servizio e rimuovete con attenzione la carta forno. Per servire, ponete un poco di salsa di more sul fondo del piattino, adagiatevi sopra una fetta di torta e decorate con due more e un paio di foglioline di menta.

Volendo, come da foto, coprite la torta con una ganache al cioccolato che farete raffreddare in frigo prima di tagliare a fette il dolce ( ma non è necessaria…).