Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

clessidra

DESIDERATA

Procedi con calma tra il frastuono e la fretta e ricorda quale pace possa esservi nel silenzio. Per quanto puoi, senza cedimenti, mantieniti in buoni rapporti con tutti. Esponi la tua opinione con tranquilla chiarezza e ascolta gli altri: anche se noiosi e incolti, hanno anch’essi una loro storia. Evita le persone volgari e prepotenti: costituiscono un tormento per lo spirito. Se insisti nel paragonarti con gli altri rischi di diventare borioso ed acido, perché esisteranno sempre individui migliori e peggiori di te.

Goditi i tuoi successi e sogna sui tuoi progetti. Mantieni interesse per la tua professione, per quanto umile essa sia è un vero patrimonio nella mutevole fortuna del tempo. Usa prudenza nei tuoi affari, perché il mondo è pieno d’inganni. Ma questo non ti renda cieco a quanto di bello e virtuoso esiste: sono molti coloro che perseguono alti ideali e dovunque la vita è colma di eroismo.

Sii te stesso. Soprattutto non fingere negli affetti. Non ostentare cinismo verso l’amore, perché , pur di fronte a qualsiasi delusione o aridità, esso resta perenne come le piante sempreverdi.

Accetta con grazia la saggezza dell’età, lasciando con serenità le cose della gioventù. Coltiva la forza d’animo, per difenderti nelle calamità improvvise. Ma non tormentarti con le fantasie: molte paure nascono da stanchezze e solitudine.

Oltre ad una sana disciplina, sii tollerante con te stesso. Tu sei figlio dell’Universo non meno degli alberi e delle stelle, ed hai pieno diritto di esistere. E, che tu ci creda o no, l’Universo si sta evolvendo come è destino che sia.

Perciò sta in pace con Dio, qualunque sia il concetto che hai di Lui. E quali che siano i tuoi affanni e le tue aspirazioni, mantieniti sempre in pace con il tuo spirito anche nella chiassosa confusione dell’esistenza. Nonostante i suoi inganni, i travagli e i sogni infranti, questo è pur sempre un mondo meraviglioso. Sii prudente. Sforzati di essere felice.

(manoscritto del 1692, trovato a Baltimora)

***********************************************************

Ed ora, dopo le meditazioni, un dolce/salato che proviene da Nanaimo, nella Columbia Britannica, Canada. E’ semplicemente un pezzetto di paradiso per il palato………..

nanaimo bar3

Quadrotti di Nanaimo     (ricetta per 8 quadrotti)

100 gr noci – 15 biscotti Digestive – 70 gr pretzels salati – 100 gr burro – 50 gr zucchero di canna – 50 gr cacao amaro –  1 cucchiaino di estratto di vaniglia – mezzo kg di gelato alla crema ( o di vostra preferenza) – 150 gr cioccolato fondente – 3 cucchiai di panna – 1 cucchiaio di miele

Tritate le noci e mettetele in attesa in una terrina. Nel food processor frantumate i biscotti insieme ai pretzels senza ridurli in polvere. Uniteli alle noci. In una padellina sciogliete il burro sul fuoco minimo, unite lo zucchero di canna e il cacao e mescolate bene. Unite poi la vaniglia e completate con la mistura di noci e biscotti.

Dopo un paio di minuti, spegnete il fuoco e pressate la mistura ottenuta in una teglia foderata di carta forno. In frigo per una mezz’ora.

Passato questo tempo, spalmate sulla mistura il gelato e mettete in freezer per 2 ore.

Nel frattempo preparate la ganache al cioccolato di copertura mettendo il cioccolato fondente in una terrina a bagno maria insieme con il miele e la panna. Quando tutto sarà sciolto fate raffreddare a temperatura ambiente. Versate poi la ganache sul gelato stendendola uniformemente e ponete di nuovo in freezer per altre 2 ore.

Tagliate in quadrotti e servite.