Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

autunno3

Da bambina i primi giorni di Ottobre significavano la ripresa della scuola, i primi golfini, l’odore della castagne sulla tavola domenicale, le torte di mele della mamma…….

Le immagini che tornano alla mente non sono di tristezza ma di quieto trascorrere del tempo, con il sole che sembra scaldare in maniera diversa rispetto all’estate.

Ti ricordi Mamma? quando mi hai insegnato a lavorare a maglia? era Ottobre e poi mi ci sono voluti tre mesi per prepararti una sciarpa per Natale!, ma quanto orgoglio,tuo e mio!

Te li ricordi i pomeriggi a scoprire che dall’armadio pochi erano gli indumenti dell’anno prima che potevo ancora indossare?… e tu, tranquilla come sempre, ad allungare, aggiungere, trasformare, con le tue mani d’oro, tagli di stoffa in vestitini e pantaloni!

E i pomeriggi in cucina, tu ad insegnare ed io ad imparare. Tra nuvole di farina e pizzichi di zucchero a costruire la dolcezza tra di noi. Ti ricordi?…

Volevi che diventassi un architetto ed io studiavo anche per farti felice. Ma oggi ho scoperto che l’unico ponte che sono riuscita a costruire è quello fatto con i sapori che tu mi hai insegnato e che sono la sola cosa che adesso riesce a raggiungerti. Non importa se non ricordi più, Mamma dolcissima. Ricordo io per tutte e due……

**************************************************

torta limoncello2TORTA AL LIMONCELLO  ( 10-12 )

150 gr burro – 350 gr zucchero – 350 gr farina – 3 uova medie o 2 grandi  – 2 limoni grandi – 250 ml di limoncello –  una tazzina di latte –  2 cucchiaini lievito per dolci – zucchero a velo

Lavate bene i limoni e grattugiatene la buccia. Poi spremeteli e raccogliete il succo in una terrina. Preriscaldate il forno a 180 gradi e imburrate una teglia bundt ( a ciambella)

Mettete il burro e metà zucchero nella planetaria e montate per farlo diventare morbido e spumoso. Unite ora le uova, la scorza di limone grattugiata e poi , poco per volta, la farina alternando con un mix di latte e metà limoncello.

Alla fine unite anche il lievito per dolci e versate poi il composto nella teglia preparata. Infornate per 35 minuti o finchè la prova stecchino dia risultato asciutto.

Nel frattempo ponete su fuoco basso il rimanente zucchero insieme al succo di limone e fate sobbollire finchè lo zucchero sia completamente sciolto.

Quando la torta esce dal forno e mentre è ancora calda e nella teglia, bucherellatene la superficie con uno spiedino di legno o un bucatino di pasta e poi versatevi lo sciroppo di limone e zucchero. Quando questo sarà assorbito, versate il rimanente limoncello. 

Sformate solo poco prima di servire. Spolverizzate di zucchero a velo e servite con qualche fettina di limone. 

Vale sempre la regola di esercitare la fantasia: servite con frutti di bosco, con panna, con crema all’arancia, con gelato………………