Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

cuoco in bici

Se si potesse utilizzare la bici in cucina io sarei una delle prime a farlo, non per fare esercizio fisico! ma solo per velocizzare le cose……….

Vi chiedo scusa se non sono più costante come mi accadeva prima nell’aggiornare questo blog, ma il mio lavoro sta assorbendo gran parte delle mie giornate ( e talvolta, anche nottate! ) . Da qualche classe di cucina siamo passati a 4-5 classi alla settimana, con in più  le famiglie private per cui cucino e le richieste di ristorazione privata per eventi, cerimonie, o semplici serate tra amici. Ci credereste che due giorni fa ho trovato un bigliettino da parte di mio marito, attaccato al mio computer con un pezzetto di scotch, per chiedermi di andare al cinema insieme?… All’inizio di ogni mese ci scambiamo le agende per annotarci gli impegni reciproci, e più di una volta ci siamo incontrati nel viale che conduce a casa nostra, salutandoci dalle automobili…………Ma è la mia passione! e spesso faccio finta di non sentire la stanchezza, testarda e innamorata di quel che faccio…

Mi mancano solo i baffi alla Dalì  per assomigliare al cuoco in bicicletta, qui sopra!……………..

Vabbè, ricetta per voi! per farmi perdonare e sperando che la troviate buonissima così come è successo a noi, una sera dopo il lavoro, improvvisando con quel che avevamo a disposizione e con un acquisto di cozze fresche, dai pescatori greci di Tarpon Springs,  superiore al necessario…

************************************************************

cozze salsiccia e porri

COZZE CON SALSICCIA, PORRI E ZAFFERANO     ( 4 )

2 kg cozze fresche – 3 porri ( o cipolline ) – 200 gr salsiccia – 200 gr pomodorini Pachino –  1 bicchiere ottimo vino bianco – 5-6 cucchiai olio d’oliva – mezzo cucchiaino di zafferano in steli – peperoncino secondo gusto –  3 spicchi d’aglio – Una baguette tagliata a fette, tostate e strofinate con aglio – prezzemolo fresco per guarnire, oppure insalatina fresca

Mettete l’olio in una pentola pesante e capiente e fatelo diventare caldo. Unite ora la salsiccia priva del budello e sbriciolata con una forchetta. Fate imbiondire e poi ponete su carta assorbente. Nel frattempo unite nella pentola i porri ben puliti ( o le cipolline). Cucinate per 3-4 minuti e poi unite anche il peperoncino il restante aglio e lo zafferano. Unite il vino e lasciate cuocere per qualche minuto. Unite adesso i pomodorini interi e puliti. Regolate di sale a vostro piacimento, coprite e lasciate cuocere a fuoco medio basso per 5 minuti.

Nel frattempo avrete pulito benissimo le cozze e lasciate in acqua e sale fino al momento di utilizzarle. A questo punto unitele alla pentola, mescolate bene il tutto, e coprite per far sì che le cozze si aprano, almeno 8-10 minuti. Dopo questo tempo, spegnete il fuoco, ritornate la salsiccia nella pentola e mescolate.

Servite caldo con i crostini di baguette all’aglio e decorando o con prezzemolo fresco o con un ciuffo di insalatina.

NOTA: Attenzione a quando utilizzate il porro che è un vegetale che cresce in maniera concentrica e quindi racchiude molta terra in sé. Tagliatene la radice a tagliatelo poi a rondelle che metterete in acqua e aceto per essere sicuri che la terra sia rilasciata e che nessun altro…..organismo sia invitato a cena!