La ragione di questo blog/ Why I am writing this weblog

La mia mamma ha il morbo di Alzheimer. L’unica maniera in cui riesco ancora a “raggiungerla” e’ attraverso i sapori e gli odori di tutto quanto preparo e che lei mi ha insegnato a cucinare. Per una strana ragione, e’ come se la malattia di mia madre avesse raffinato i miei ricordi e, per ogni piatto o dolce che so cucinare, mi sono accorta che esiste una storia o un annedoto legati alla ricetta.

Mi piace condividere gli uni e gli altri come omaggio ad una mamma che non mi riconosce piu’ ma che continua a essere “presente” ogni giorno in cucina e ad ogni momento della vita per quella saggezza che mi e’ giunta tra una torta, un arrosto o una zuppa di pesce.

Senza dimenticare neppure tutti coloro, uomini e donne, che ho incontrato finora e dai quali ho imparato, oltre alle ricette generosamente condivise, il senso dell’amicizia, della disponibilita’ e dell’accoglienza che, magicamente, ruota sempre intorno al cibo.

My Mom has the Alzheimer disease. The only way I can still “reach” her is through tastes and flavors of all that I cook and that she taught me how to. For some reason I feel like my mother disease has, somehow, refined my memories allowing me to realize that there is a story behind each and every dish I cook.

I like to share memories and recipes as a homage to a mother who doesn’t recognize me anymore but who keeps being “present” in the kitchen and in every moment of my life thanks to that wisdom of hers that reached me through a cake, a roast or a fish soup.

Remembering also all those men and women I have met until now and from whom I learned, besides recipes generously shared, friendship and togetherness that comes from sharing a meal.

Annunci